contrasti

mdi ensemble presenta Sébastien Roux & Ensemble Dedalus in
“Inevitable Music #5”
Traduzioni sonore dei disegni murali di Sol Lewitt

“Ho sempre pensato a Sol Lewitt come a un musicista” Alvin Lucier.

Dal 2010 Sébastien Roux lavora sul concetto di traduzione sonora, che consiste nell’utilizzare un’opera già
esistente come partitura musicale. Questo procedimento ha dato origine a Quatuor, musica elettroacustica
basata sul 10° quartetto di L. V. Beethoven, Nouvelle, composizione radiofonica basata su La Légende de St
Julien l’Hospitalier di Gustave Flaubert e Inevitable Music, musica elettronica basata sui disegni murali di Sol
Lewitt.

Inevitable music #5, composto per l’ensemble Dedalus, è la prima composizione strumentale di questa
serie. La scrittura è stata realizzata in stretta collaborazione con sette musicisti dell’ensemble durante una
serie di residenze a Villa Medici a Roma, dove Sébastien Roux è artista in residenza per la stagione 2015-
2016.

Ensemble Dedalus:

Didier Aschour chitarra elettrica
Cyprien Busolini viola
Laurent Bruttin clarinetto
Dafne Vicente Sandoval fagotto
Christian Pruvost tromba
Sivlia Tarozzi violino
Deborah Walker violoncello

Sébastien Roux composizione, elettronica

3 loghi musei1

ef


Condividi